Recensione Xray T4

Recensione XRAY T4

Sviluppo continuo, innumerevoli vittorie e grandi doti di marketing hanno portato il marchio XRAY ad un costante aumento delle vendite. Negli ultimi anni è il punto di riferimento con cui si confrontano la maggior parte delle macchine da Touring e sicuramente uno dei modelli più venduti, vediamo quali sono le novità del modello XRAY T4 2016.

Il Telaio
Il telaio largo solo 86 millimetri, offre la flessibilità necessaria a garantire la trazione richiesta per migliorare le caratteristiche di sterzo. Adatto a tutte le condizioni di pista, il nuovo telaio ha uno spessore di 2,2 mm e presenta fori per le parti opzionali come pesi, protezione del motore e supporti della batteria. Durante la fase di sviluppo sono stati ottimizzati equilibrio e distribuzione del peso in quanto, il costante aumento della capacità LIPO e l'appesantirsi dell'elettronica, richiedevano necessariamente di portare il peso verso il centro del telaio per garantirne l'equilibrio.Telaio XRAY T4 2016
La piastra del supporto motore

La nuova piastra collegata al supporto motore è stata progettata per eliminare gli effetti indesiderati del Tweak. La novità principale è data dalla piastra extra collegata sotto il supporto motore, attraverso una vite a testa tonda tecnicamente più libera da Tweak rispetto ad una vite a testa svasata. Un'altra novità riguarda il collegamento della piastra di supporto motore con il telaio, che tramite un dado M3 ed una vite, può essere collocata per irrigidire il telaio oppure rimossa per renderlo più flessibile.piastrasupportomoterexrayt416
Upper Deck

La forma dell'upper deck è stata riprogettata per consentire un maggiore accesso al pignone, rendendo così più facile effettuarne il cambio. La forma della parte posteriore del ponte superiore inoltre è stato appositamente studiato per ottenere la massima trazione e guidabilità in curva.

Upper Deck XRAY t4 2016

Attacco ARS
Completamente nuovo il supporto sospensione posteriore per il sistema ARS che assicura la resistenza in incidenti, così come l'aggiunta di una posizione di attacco extra per la sospensione.
L'ARS offre grandi possibilità di regolazione e cambia fondamentalmente le caratteristiche di guida in curva, permettendo alla macchina una più dinamica configurazione della convergenza.ARS XRAY T4 2016

Nuovi ECS
Fino ad oggi acquistabili a parte come optional XRAY, con il modello T4 2016 gli ECS sono inclusi nel kit standard. Gli ECS indipendentemente dalla velocità in curva e angolo di sterzata, permettono alla ruota interna di non rimanere frenata e quindi non vibrare, garantendo più stabile in curva, maggior angolo di sterzo e scorrevolezza. Gli alberi di trasmissione sono stati strategicamente alleggeriti per garantire il minor peso possibile senza compromettere la resistenza e durata nel tempo.
Nuovi ECS XRAY T4 2016
Nuovi ECS XRAY T4 2016

Supporti superiori
I supporti superiori in alluminio consentono una facile e veloce regolazione del centro di rollio con 4 differenti posizioni di montaggio. Tutti i morsetti superiori sono identici e possono essere utilizzati sia all‘anteriore che al posteriore.
Supporti superiori XRAY T4 2016

Camber Vs Caster

Camber Vs Caster

Cerchiamo di capire meglio la diatriba tra campanatura (Camber) e incidenza (Caster). Il camber riguarda il contatto al suolo tenendo il pneumatico il più possibile attaccato, mentre il Caster rappresenta...

Recensione XRAY T4

Recensione XRAY T4

Sviluppo continuo, innumerevoli vittorie e grandi doti di marketing hanno portato il marchio XRAY ad un costante aumento delle vendite. Negli ultimi anni è il punto di riferimento con cui...

Incidenza (Caster)

Incidenza (Caster)

L'inclinazione dell'angolo del blocco ruote anteriore rispetto a una linea perpendicolare al suolo è detta incidenza (Caster). L'angolo d'incidenza ha effetto sulla forza sterzante in accelerazione e decelerazione ed influisce...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca "Leggi". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.